IL VIZIO DELL'ARTE di Alan Bennett - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

IL VIZIO DELL'ARTE di Alan Bennett

sabato 27 febbraio, ore 21.15

Il-vizio-dell-arte

 

Ferdinando Bruni, Elio De Capitani

IL VIZIO DELL'ARTE

di Alan Bennett

traduzione Ferdinando Bruni
uno spettacolo di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia
con Ida Marinelli, Umberto Petranca, Alessandro Bruni Ocaña, Vincenzo Zampa, Michele Radice, Matteo de Mojana
costumi Saverio Assumma
musiche dal vivo Matteo de Mojana
luci Nando Frigerio
suono Giuseppe Marzoli
voce registrata Giorgio Gaddi
sassofono Luigi Napolitano
produzione Teatro dell'Elfo

 

 

 

Dopo il grande successo di qualche stagione fa con The History Boys, il Teatro dell’Elfo torna alla scrittura teatrale di Alan Bennett con un testo del 2009, Il vizio dell’arte, andato in scena nello stesso anno al National Theatre di Londra, dove è ambientata la storia. In questo lavoro il drammaturgo inglese propone un divertente gioco di “teatro nel teatro” per parlare di poesia, di musica, di etica, della paura di invecchiare e, naturalmente, di teatro. La commedia ha per protagonisti due importanti personalità del secolo scorso, il poeta Wystan Hugh Auden (conosciuto per la sua poesia Funeral blues, recitata nel film Quattro matrimoni e un funerale) e il compositore Benjamin Britten (autore, tra le altre, delle musiche di Morte a Venezia), che, nell’invenzione (ma neanche troppo) di Bennett, si ritrovano dopo vent’anni di lontananza. I due ex amanti, durante le prove della nuova produzione del National Theatre, Il giorno di Calibano, ricordano il passato, discutono del presente, si stuzzicano con battute e invenzioni linguistiche che danno allo spettacolo un ritmo brillante e un piglio divertente.

Spettacolo molto applaudito anche grazie all’interpretazione di Ferdinando Bruni (che ha fatto la traduzione del testo) e Elio De Capitani (anche regista).

 

durata: 2h 20'

 

VENDITA BIGLIETTI

Online su www.comune.siena.it - servizi online – biglietteria teatri e musei
Ufficio prenotazioni del Comune di Siena tel. 0577 292615 - 14 (dal lunedì al venerdì con orario 9.30/12.30), esclusi i giorni di apertura della biglietteria del Teatro
Biglietteria Teatro dei Rinnovati 
venerdì 26 febbraio dalle 17 alle 20
sabato 27 febbraio dalle 16 fino all’inizio dello spettacolo
Prenotazioni telefoniche negli stessi giorni e orari di apertura della biglietteria, tel. 0577 292265

PROMOZIONE RIDOTTO GIOVANI  (ATTIVA DAL 14/12/2015)
biglietto unico € 5 valido per giovani fino a 26 anni
(per gruppi  di n. 10 giovani l'accompagnatore ha un biglietto omaggio)