Approvata la mozione di Loré per sostenere la causa di Chico Forti - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Approvata la mozione di Loré per sostenere la causa di Chico Forti

Un impegno del Comune a sostegno della causa di Chico Forti: è quello richiesto oggi con l’approvazione della mozione presentata da Lorenzo Loré (Forza Italia) sul caso del cittadino italiano condannato nel 2000 all’ergastolo da un Tribunale della Florida negli Stati Uniti, come mandante di un omicidio. Il governo italiano ha infatti acceso un faro sulla questione, riuscendo nel 2020 a far firmare al governatore della Florida, Ron DeSantis, il trasferimento di Chico in Italia, in base alla Convenzione di Strasburgo del 1983. <<Ma ad oggi – ha detto il consigliere - a diversi mesi dalla firma per il trasferimento, il detenuto si trova ancora negli Stati Uniti>>. Da qui la richiesta di impegno del sindaco e della giunta <<a proiettare una scritta luminosa sul Palazzo Comunale con la dicitura “Chico in Italia”, o a programmare un’azione concreta a sostegno della causa dell’uomo detenuto in Florida e per il quale illustri giuristi italiani e americani hanno, negli anni, sostenuto la sua innocenza così come numerosi politici e diplomatici>>.

Ufficio Stampa Comune di Siena