Avviso pubblico contributo prevenzione sfratti per morosità incolpevole - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Avviso pubblico contributo prevenzione sfratti per morosità incolpevole

Dal giorno 20 febbraio 2018 é pubblicato l’Avviso pubblico per la concessione di un contributo finalizzato alla prevenzione dell’esecutività degli sfratti per morosità incolpevole.

Tale misura finanziata con apposito fondo stanziato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti si rivolge a quei nuclei familiari, residenti nel Comune di Siena, oggetto di provvedimento esecutivo di sfratto per morosità derivante dalla difficile congiuntura socio-economica che sta colpendo, fra gli altri, anche il nostro territorio.

Ci sono quattro modalità di erogazione:

In caso la procedura sia ancora nella fase di intimazione, Il contributo , che può arrivare fino a 8.000 euro , sarà versato direttamente al proprietario/locatore dell’alloggio a sanatoria della morosità pregressa , a seguito di rinuncia alla prosecuzione dell’iter procedurale di sfratto con contestuale continuazione del rapporto locativo nei confronti della famiglia oggetto dell’intimazione qualora il contratto di affitto abbia una durata residua di almeno due anni alla data dell'intimazione stessa.

Il contributo può essere erogato come forma di ristoro, fino ad un massimo di 6.000 euro nel caso che il locatore dia il proprio assenso al differimento del provvedimento di esecuzione dello sfratto, la cui graduazione sarà successivamente determinata dal competente organo Prefettizio.

Qualora il locatore non intenda sospendere la procedura di sfratto è possibile utilizzare il contributo quale fondo di garanzia per favorire il passaggio del nucleo familiare in un diverso alloggio, utilizzando la somma eventualmente erogata per anticipare il pagamento delle prime tre mensilità di un nuovo contratto di locazione a canone libero.

Ultima modalità di erogazione riguarda la possibilità per l'inquilino di sottoscrivere un nuovo contratto a canone concordato, sia relativo all'alloggio oggetto di procedura esecutiva, sia relativo ad un'altra unità abitativa ubicata nella Provincia di Siena, e in quel caso il contributo fino a 12.000 euro sarà versato al locatore, in anticipo, a copertura di tutte le rate di affitto fino al raggiungimento della cifra erogata.

Si specifica che il contributo in ogni caso viene versato al locatore/proprietario in un UNICA SOLUZIONE.

Possono partecipare al presente Avviso Pubblico tutte le famiglie, colpite dalla crisi economica, con contestuale riduzione della capacità reddituale, oggetto di procedura di sfratto per morosità relativo all’alloggio di residenza (situato nel Comune di Siena). Per i limiti di reddito e per gli altri requisiti si rimanda alla lettura dell’Avviso pubblico.

Le domande di partecipazione al Bando dovranno essere compilate unicamente sui moduli appositamente predisposti dal Comune di Siena, disponibili presso:

  • Ufficio Relazioni con il Pubblico – Palazzo Berlinghieri 6– P.zza il Campo, 7
  • Servizio Patrimonio e Politiche Abitative –– Palazzo Ottieri della Ciaia – Casato di sotto, 23

Oppure liberamente scaricabili nella parte inferiore della presente pagina.

Le istanze, debitamente compilate, sottoscritte e munite della copia fotostatica di un documento di riconoscimento in corso di validità , dovranno essere presentate esclusivamente presso l’Ufficio Posta in Arrivo – Palazzo Pubblico - P.zza il Campo, 1 – o spedite tramite raccomandata postale A.R . all’indirizzo: Comune di Siena – Piazza il Campo 1 – 53100 Siena fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

Per qualsiasi ulteriore e più dettagliato chiarimento è possibile contattare il Servizio Patrimonio e Politiche Abitative del Comune di Siena al numero 0577 292369.

 
Avviso Pubblico (102kB - PDF)
 

 

Modello di domanda (130kB - PDF)