Attività di contrasto degli stereotipi di genere nelle scuole - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Attività di contrasto degli stereotipi di genere nelle scuole

stereotipi

Il Comune di Siena ha fra le proprie priorità la realizzazione di iniziative di promozione delle pari opportunità fra la popolazione , con particolare riguardo agli studenti e alle studentesse delle scuole di ogni ordine e grado e al corpo docente.

 

 

 

 

 

Nell'anno scolastico 2018-2019 sono state effettuate le seguenti attività per promuovere una cultura scevra da stereotipi di genere, rispettosa della dignità delle persone e contro la violenza relazionale di genere:

 

  1. lancio del Contest per l' Uso responsabile dell'imagine femminile e maschile in pubblicità, in collaborazione con la Provincia di Siena e la Consulta provinciale degli Studenti di Siena, organo partecipativo dell'Ufficio Scolastico Territoriale di Siena.

    Di seguito il testo del concorso scolastico:  

     

                                                                                                                                                                                                                                           

  2. realizzazione del laboratorio "L'Amore a portata di click" in collaborazione con l'associazione Donna chiama donna (Centro AntiViolenza della zona senese)  presso 3 scuole superiori  (Istituto e Liceo Sarrocchi, Liceo Linguistico Monna Agnese, Liceo Galilei scientifico e dello sport) coinvolgendo 20 classi, per un numero totale di circa 443 alunni;. Per valutare la ricaduta dell’azione di sensibilizzazione per il contrasto della violenza sulle donne sono stati distribuiti questionari anonimi di customer satisfaction a tutti gli studenti che hanno partecipato alle attività e a tutti i docenti che vi hanno assistito.

        Gli studenti hanno riconsegnato 331 questionari da cui si deduce il seguente quadro:

  • Il 56,42% dei rispondenti ha ritenuto l'iniziativa educativa e il 40,22% interessante. Solo 1,40% l’ha ritenuto noioso e lo 0,84% non utile (complessivamente 8 persone)
  • Il 94,86% dei rispondenti ha dato una valutazione positiva al tema affrontato e il 99,04% si espresso altrettanto positivamente per la metodologia di insegnamento degli esperti incaricati.
  • E’ stata rilevata una limitata insoddisfazione connessa alla durata delle attività, dato che il 15,72% degli studenti l’ha ritenuto appena sufficiente e il 2,72% decisamente insufficiente. Dai commenti rilevati sembra emergere una richiesta di attività più lunga che permetta maggior spazio all’interazione con gli studenti.
  • Il 65,56% dei rispondenti ha dichiarato la propria disponibilità ad approfondire le tematiche trattate.

Analizzando le risposte degli insegnanti emerge che nessun item ha ricevuto una valutazione negativa, che l’82,35% ha valutato positivamente nel complesso l’iniziativa e il 70,59%  ritiene che i ragazzi abbiano compreso e interiorizzato il senso del laboratorio e si dichiara disponibile a partecipare nuovamente ad un’iniziativa similare o a prolungare l’attuale.

Di seguito la relazione finale dell'Associazione Donna Chiama Donna sull'attività realizzata:

 

 

 

ARCHIVIO ATTIVITA' (FINO AL PRIMAVERA 2018)

Dal 2009 al 2015  sono stati stipulati appositi Accordi territoriali di genere fra Provincia, Comuni del territorio provinciale e i soggetti del privato sociale che operano nell'ambito delle politiche di genere, per la realizzazione di azioni di contrasto degli stereotipi di genere (compresi quelli che possono portare alla violenza di genere sulle donne).  I progetti inseriti negli Accordi sono stati finanziati con i fondi ex   L.R.T. 16/2009 "Cittadinanza di Genere".

Dal 2015 il Comune progetta e realizza parte dei laboratori e dei percorsi formativi in collaborazione con l'Università degli studi di Siena, creando anche occasioni di alternanza scuola-lavoro, sulle tematiche dei diritti delle donne e della violenza di genere.

Di seguito è possibile consultare la pubblicazione finale relativa ai progetti realizzati dal Comune di Siena nei vari anni, oltre che le immagini realive alla premiazione dei ragazzi e delle ragazze delle Scuole Superiori che hanno partecipato al percorso formativo scuola-università, organizzato con il DISPOC nell'a.s. 2015-2016.

La scuola in Genere (1.959kB - PDF)
 

I filmati sono visibili sul canale youtube del Comune di Siena

Orientare al Genere (9.086kB - PDF)
 

 

Durante l'anno scolastico 2017-2018, il Comune di Siena ha realizzato direttamente il laboratorio "Donna e Arte" negli Istituti Caselli, Bandini e Ricasoli. Una sintesi dell'attività svolta è stata inserita nella pubblicazione TalentA, realizzata dall'Ist. Caselli al termine del percorso laboratoriale.

TalentA versione scaricabile PDF

 

Il video mostrato ai ragazzi e alle ragazze ad inizio laboratorio, visibile a questo link  ,  è un montaggio realizzato a cura di Giulia Pepi e Paola Murolo, attingendo a filmati reperiti ai seguenti indirizzi youtube:

https://www.youtube.com/watch?v=M4so_Z9a_u0

https://www.youtube.com/watch?v=XQKHni_9Jlo&list=PLt1lxz8rumR9R9-fy4Lz5-U0QJK24vo28

https://www.youtube.com/watch?v=sKRX17TLsq8

https://www.youtube.com/watch?v=C9Y9MXhbolE

https://www.youtube.com/watch?v=nxQbc1HfSmQ

https://www.youtube.com/watch?v=VuKZqsQfroQ

https://www.youtube.com/watch?v=am0d-pfxM8M

https://www.youtube.com/watch?v=nLVDq4c_PVY

https://www.youtube.com/watch?v=5XZgkV8-oqE

https://www.youtube.com/watch?v=9QZ8eRIAi5c

https://www.youtube.com/watch?v=E18rtQTjoa8

https://www.youtube.com/watch?v=H-YnC5h4wR8