I.M.U. Terreni Agricoli - In breve - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

I.M.U. Terreni Agricoli - In breve

Fino all'anno 2013 i terreni agricoli ubicati nel Comune di Siena sono stati esenti, prima ai fini ICI e successivamente ai fini IMU, in quanto esso era considerato comune montano o di collina dalla classificazione riportata nella Circolare del Dipartimento Entrate Fiscalità Locale n. 9 del 14 giugno 1993 (art. 7 comma 1 lett. h) del Decreto Legislativo 30.12.1992 n. 504).

Il Consiglio dei Ministri con Decreto Legge n. 4 del 24 gennaio 2015, avente per oggetto “Misure urgenti in materia di esenzione IMU”, ha ridefinito i criteri per l’applicazione dell'IMU ai terreni agricoli per l’anno d’imposta 2015.

In base a quest’ultima disposizione normativa, l’esenzione dall'Imposta municipale propria (IMU) dei terreni agricoli oggi si applica:

  1. ai terreni agricoli, nonché a quelli non coltivati, ubicati nei comuni classificati totalmente montani di cui all'elenco dei comuni italiani predisposto dall'Istituto nazionale di statistica (ISTAT);
  2. ai terreni agricoli, nonché a quelli non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali di cui all'articolo 1 del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 99, iscritti nella previdenza agricola, ubicati nei comuni classificati parzialmente montani di cui allo stesso elenco ISTAT.

L'esenzione si applica anche ai terreni di cui alla lettera b), nel caso di concessione degli stessi in comodato o in affitto a coltivatori diretti e a imprenditori agricoli professionali di cui all'articolo 1 del decreto legislativo n. 99 del 2004, iscritti nella previdenza agricola.

Il Comune di Siena, in base all'elenco dei comuni italiani predisposto dall'Istituto nazionale di statistica (ISTAT) preso a riferimento dal citato Decreto Legge è oggi classificato quale "comune non montano” e pertanto i terreni agricoli ubicati nel territorio comunale non sono più considerati esenti ai fini IMU.

Ai sensi dell’art. 1, comma 3, del Decreto Legge 24/1/2015 n. 4, i criteri previsti per il 2015 si applicano anche all'anno d’imposta 2014. Tuttavia, solo per l’annualità 2014, il citato decreto ha transitoriamente mantenuto l’esenzione per quei terreni agricoli che non risultavano soggetti all’IMU ai sensi del Decreto Interministeriale del 28/11/2014.

Il contesto normativo sopra-descritto determina pertanto una disciplina dell’imposizione IMU per i terreni agricoli ubicati nel Comune di Siena parzialmente diversa per le annualità 2014 e 2015.