Autotutela - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Autotutela

AUTOTUTELA

 

 

Per autotutela si intende il potere, attribuito in generale alla Pubblica amministrazione e quindi alla SIENA PARCHEGGI s.p.a.  di annullare d’ufficio i propri atti, qualora illegittimi o infondati.

Il potere di autotutela può essere esercitato d’ufficio, senza necessità di istanza del cittadino anche se, di solito, è proprio dalle segnalazioni di quest’ultimo che trae più spesso origine per cui si rende necessario un atto di impulso dell’interessato che la metta a confronto con la legge. Ecco perché nulla vieta che il contribuente, con apposita domanda rivolta all’ente impositore in carta semplice, solleciti l’autotutela.

L’autotutela non è un obbligo per la pubblica amministrazione ma un potere discrezionale. Questo significa che SIENA PARCHEGGI s.p.a.  non è tenuta né a rispondere né ad annullare l’atto. Anche se sussiste l’obbligo di provvedere alla rettifica o all’annullamento degli atti palesemente illegittimi.

 

La presentazione dell’istanza con la richiesta di annullamento dell’atto in autotutela NON SOSPENDE I TERMINI PER L’IMPUGNAZIONE DELL’ATTO PER IL QUALE SI RICHIEDE L’ANNULLAMENTO

Il seguente modulo deve essere inviato tramite mail all’indirizzo: autotutela@sienaparcheggi.com