Riconoscimento di figlio naturale - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Riconoscimento di figlio naturale

Cosa

Il riconoscimento di un figlio nato da genitori non sposati può essere effettuato anche durante il periodo di gravidanza dinanzi all’Ufficiale di Stato Civile del Comune di residenza ovvero posteriormente alla nascitadinanzi all’Ufficiale di Stato Civile del Comune di residenza o di iscrizione dell’atto di nascita.

Come

Il genitore che intende effettuare il riconoscimento dovrà recarsi innanzi all’Ufficiale di Stato Civile e rendere una dichiarazione.

La dichiarazione del riconoscimento, può essere resa previa prenotazione dell'appuntamento presso:

  • Servizio Demografico Sede Centrale, in via Salicotto n. 6, tel. 0577 292237

 

Documentazione da presentare

                                                                          

RICONOSCIMENTO ANTERIORE ALLA NASCITA

Documenti richiesti:

  • Certificato medico che attesti lo stato di gravidanza;
  • Documento di identità di chi effettua il riconoscimento;

Nel caso in cui uno o entrambi i futuri genitori abbiano la cittadinanza straniera occorre presentare, oltre alla sopra elencata documentazione:

  • Nulla osta al riconoscimento rilasciato dall’autorità diplomatica o consolare straniera in Italia legalizzato nei modi e termini di legge e, se rilasciato in lingua straniera, tradotto legalmente in lingua italiana.

RICONOSCIMENTO POSTERIORE ALLA NASCITA

Il riconoscimento di un figlio che non ha compiuto gli anni quattordici non può essere ricevuto senza il consenso dell’altro genitore. Se il figlio ha compiuto gli anni quattordici occorre il consenso di quest’ultimo.

Documenti richiesti:

  • Documento di identità di chi effettua il riconoscimento;

Nel caso in cui la persona che richiede di essere ammesso al riconoscimento  abbia la cittadinanza straniera occorre presentare, oltre alla sopra elencata documentazione:

  • Nulla osta al riconoscimento rilasciato dall’autorità diplomatica o consolare straniera in Italia legalizzato nei modi e termini di Legge e, se rilasciato in lingua straniera, tradotto legalmente in lingua italiana.
Costi

La dichiarazione di nascita non prevede alcun costo.

Normativa e circolari
  • Artt. 250 e segg. C.C.
  • artt. e segg. D.P.R. n. 396/2000